Almanacco del giorno
Buongiorno a tutti. Oggi

24 Maggio 2024 Venerdì
7a Set. del T.O.
B.V.Maria Ausiliatrice  
Cerca Santi

Liturgia della Messa   
Colore liturgico
Calendario Liturgico

Liturgia delle Ore
7a SETTIMANA DEL T.O. Venerdì


Alla scuola di Gesù
Vangelo secondo Marco
In quel tempo, Gesù, partito da Cafàrnao, venne nella regione della Giudea e al di là del fiume Giordano. La folla accorse di nuovo a lui e di nuovo egli insegnava loro, come era solito fare. Alcuni farisei si avvicinarono e, per metterlo alla prova, domandavano a Gesù se è lecito a un marito ripudiare la propria moglie. Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?». Dissero: «Mosè ha permesso di scrivere un atto di ripudio e di ripudiarla». Gesù disse loro: «Per la durezza del vostro cuore egli scrisse per voi questa norma. Ma dall’inizio della creazione [Dio] li fece maschio e femmina; per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una carne sola. Così non sono più due, ma una sola carne. Dunque l’uomo non divida quello che Dio ha congiunto». A casa, i discepoli lo interrogavano di nuovo su questo argomento. E disse loro: «Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un’altra, commette adulterio verso di lei; e se lei, ripudiato il marito, ne sposa un altro, commette adulterio».

Commento

Il giudicare gli altri e sparlare delle persone è molto più semplice e facile che guardarci allo specchio e vedere a che punto è la nostra carità. "Saranno felici coloro che temono il Signore", che fremono di desiderio nel cuore per essere nel Signore e crescere nell'amore. Il nostro rapporto con le persone sia quindi limpido come l'acqua alla sorgente, come l'amore fra una donna e un uomo; fondato su un reciproco donarsi. Non c'è cosa più vera è bella che il dono di sé, gratuito e vero. Gesù ha offerto la sua vita, ci ha amato sino al dono totale. Avere compromessi, non essere sinceri nell'amore verso il prossimo,giudicarlo o sparlare di lui è come tradire lo stesso vero amore di Gesù, è un rompere il legame di amore che Dio in Gesù ha creato. Per questo è fondamentale la sincerità con noi stessi e con gli altri, Giacomo invita a questa trasparenza dicendo "il vostro «sì» sia sì, e il vostro «no» no". Certo non siamo santi e perfetti, ma il Signore ci dona il suo Spirito per camminare nella verità: Dio "non è in lite per sempre, non rimane adirato in eterno". Solo il suo Spirito ci unisce fra noi e noi con Lui.

SALMO
Quanto il cielo è alto sulla terra, così la sua misericordia è potente su quelli che lo temono.

PROPOSITO
Rivolgiamo il nostro pensiero a Dio e chiediamo di essere persone "limpide" e "vere". Maria aiuto dei Cristiani prega per noi. Buona giornata.

**Anniversari Sacerdoti e Diaconi**

Altro Commento al
**Vangelo della Domenica**


Rilettura
Chiudi