Almanacco del giorno
Buongiorno a tutti. Oggi

21 Maggio 2024 Martedì
7a Set. del T.O.
STimoteo, diac. mar.

Liturgia della Messa   
Colore liturgico: verde

Liturgia delle Ore
7a SETTIMANA DEL T.O.
Martedì


Alla scuola di Ges
Vangelo secondo Marco/b>
In quel tempo, Ges e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: Il Figlio delluomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorger. Essi per non capivano queste parole e avevano timore di interrogarlo. Giunsero a Cafrnao. Quando fu in casa, chiese loro: Di che cosa stavate discutendo per la strada?. Ed essi tacevano. Per la strada infatti avevano discusso tra loro chi fosse pi grande. Sedutosi, chiam i Dodici e disse loro: Se uno vuole essere il primo, sia lultimo di tutti e il servitore di tutti. E, preso un bambino, lo pose in mezzo a loro e, abbracciandolo, disse loro: Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato.

Commento

Ges parla espressamente della sua passione, ma i suoi discepoli, che hanno timore di chiedergli che cosa vuole dire con quelle parole, si mettono a discutere fra loro chi sia il pi importante. Non solo non capiscono, ma deviano il discorso. Di fronte al dolore difficile "stare", cio mantenere la presenza, "esserci", e comunicare con il solo silenzio l'amore, invece pi facile "parlare di altro" o addirittura fuggire. Ges per non rimprovera i suoi discepoli, e cerca di accompagnarli nel loro ragionamento verso una disposizione di servizio e di umilt. Giacomo nella sua lettera affermer che lo Spirito che il Signore ha fatto abitare in noi, ci ama sino alla gelosia: vuole un animo capace di abitare la "presenza" di Dio. Stare con il Signore resistere al male, riconoscere la nostra miseria, santificare i cuori. accogliere nella nostra vita il Padre e la sua volont, anche se incomprensibile e assurda. Sar Dio che doner la sua grazia e ci "esalter", con il suo amore. Stando con Lui, ci doner la forza di affrontare ogni avversit.

SALMO
Affida al Signore il tuo peso ed egli ti sosterrà.

PROPOSITO
Mettiamo nelle mani di Dio le nostre preoccupazioni, affidiamoci a Lui. A noi il compito di amare la vita. Buona giornata.

Chiudi